Verità e basta

La rassegna stampa quotidiana degli organi d’informazione non lascia scampo. Il sistema economico italiano, e quello sardo in particolare, è a pezzi. Aziende che non riapriranno, numero di cassintegrati in crescita, stagione estiva senza prospettive e, soprattutto, tanta sfiducia. Il mantra #Andratuttobene non funziona più. La realtà è ben diversa ed il futuro incerto. Di fronte a questo surreale clima, purtroppo, si registra anche il primo caso di suicidio. Un piccolo imprenditore che non ha retto alla tensione della crisi. Speriamo rimanga l’unico. Il Governo continua a promettere interventi, ma i risultati non si intravedono. Soltanto chiacchiere. Con le chiacchiere qualsiasi misura va bene. Le aziende non hanno ricevuto niente. Le partite Iva, e non tutte, hanno ottenuto quei famosi 600 euro che, quando appariranno nei conti correnti, in diversi casi saranno trattenuti dalle banche, perché molti imprenditori si sono esposti finanziariamente. L’attuale miope e sorda politica sembra non percepire l’effettiva emergenza economica e sociale. Un Governo tanto veloce a nominare amministratori nelle società partecipate, quanto lento nel distribuire risorse alle imprese. E’ ora di dire basta alle promesse.

g.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.