L’eccellenza Arborea

La cooperativa 3 A (Assegnatari Associati Arborea), dopo 63 anni di commercializzazione del latte, si espande in Italia e nel mondo. Una storia nata a metà degli anni ’50, dall’unione di alcuni titolari di aziende agricole diffuse in Sardegna. Oggi, raccoglie 226 soci e rappresenta il principale polo produttivo vaccino sardo, grazie al conferimento del 90% del latte di mucca prodotto nella nostra terra. Il latte proviene da allevamenti specializzati, che può contare sull’apporto di circa 50.000 capi bovini. Al passo con i tempi, diventa, oggi, un Gruppo operante nei vari segmenti del mercato lattiero-caseario, con stabilimenti nella penisola ed un piano di sviluppo per le sue aziende. Ma si proietta anche all’estero. La società ha scelto di presentare il nuovo brand di gruppo, e le proprie strategie di crescita, a “TuttoFood”, in svolgimento a Milano fino al 9 maggio. Il Gruppo punta a sviluppare le produzioni vaccine “Arborea” e quelle ovi-caprine “Fattorie Girau” in Italia, Europa e Asia. E a consolidare, inoltre, la presenza del brand “S.Ginese” e delle produzioni “Trentinalatte”. Arborea – ci tengono a sottolineare con soddisfazione i manager – è un Gruppo che mantiene salde le proprie radici e guarda con fiducia al futuro puntando su qualità, genuinità e sicurezza. L’azienda intende, in particolare, accrescere le quote di mercato dei prodotti “Arborea” e “Fattorie Girau” nel Centro-Nord, investendo su una gamma specifica di prodotti vaccini e ovi-caprini. Per il brand “Arborea – L’isola felice delle mucche” sono previsti, infine, un ampliamento dell’assortimento ed una commercializzazione di nuovi formati di yogurt e formaggi per il mercato sardo e, contestualmente, un’intensificazione dei rapporti commerciali con la Cina per la vendita di latte, panna, mascarpone e burro. Un marchio di qualità, per una Sardegna di qualità. Dovremmo essere grati a questa realtà economica tutta sarda.

g.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.