Lettini e ombrelloni

Le spiagge della Sardegna sono le più care d’Italia. Lo ha stabilito, recentemente, l’ADOC (Associazione Difesa Orientamento Consumatori), attraverso un’indagine di mercato. Secondo questa ricerca, la nostra regione si conferma come la più dispendiosa per una famiglia di 3-4 persone che voglia passare una giornata in spiaggia: 34 euro per un lettino, un ombrellone e una sdraio, esclusi extra e ristorazione. Per farsi un’idea, la media nazionale è di 26 euro al giorno per usufruire degli stessi servizi. Se, invece, si aggiunge anche l’uso della cabina e delle docce, la media sale a 33. Con un pranzo in stabilimento la quota famiglia sale a 58 euro al giorno. Tanto vale andare in hotel. La notizia non è positiva. Il calo delle presenze turistiche registrato negli ultimi anni, forse, è dovuto in parte anche a questo. Se è vero che fruiamo di un mare fra i belli e puliti al mondo, non bisogna calcare la mano sul costo dei servizi. A fare danni ci bastano i trasporti. Sia aerei che di mare. Soprattutto i secondi sono dei veri salassi. Diamo un’immagine di sobrietà. Ne va della nostra economia.

g.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.