Tonara nel pallone

Tonara non è solo torrone. O ciliegie e nocciole. Sembra un comune della Val d’Aosta, ma è nel cuore della Sardegna. Ed è un posto veramente speciale. Probabilmente è l’unico paese sardo, al di fuori dei capoluoghi di provincia, dove si gioca a bridge. Questo centro montano ospita uno storico circolo di bridge, che organizza tutti gli anni un torneo, al quale partecipano centinaia di appassionati. Un altro sport che ha acceso i riflettori su questo luogo è il calcio. Dopo Marco Sau, è il turno di Andrea Carboni. Il primo, attualmente in forza al Benevento, è protagonista di una straordinaria carriera, che lo ha portato sino alla Nazionale. Il secondo, qualche giorno fa, è stato  aggregato alla prima squadra del Cagliari. In realtà, il 19enne difensore della Primavera gravitava già nell’orbita di Maran. Tanti allenamenti e molta attenzione su questo roccioso atleta. Ma, adesso, è ufficialmente un componente dello squadrone rossoblù, che aspira a raggiungere l’Europa League. Dopo tanti sacrifici ed un impegno non comune, è giunto il suo momento. Una soddisfazione immensa per lui e per i suoi familiari. In particolare del padre Giovanni, appassionato sportivo e già consigliere comunale e provinciale. Ma, sicuramente, anche per i tanti tifosi del Cagliari e per gli abitanti di questa straordinaria comunità che diede i natali a Peppino Mereu.

g.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.