Il PNRR negato

La notizia è certa e c’era da aspettarselo: i fondi assegnati dal PNRR per la Sardegna avrebbero escluso il territorio del Nuorese. Nella disponibilità di 1,3 miliardi di euro (!) per la nostra Isola, non compaiono progetti finanziabili per la provincia di Nuoro e per l’Ogliastra, ultime in Italia per dotazione infrastrutturale. Strade degne di questo millennio e ferrovie moderne possono aspettare. Di chi è la responsabilità di questo risultato? Cosa succederà ora? Il treno del PNRR passa una sola volta e le opportunità offerte da tale strumento avrebbero garantito a territori marginali e storicamente penalizzati di poter fruire di infrastrutture primarie al passo coi tempi. Assisteremo al solito balletto, dove istituzioni locali e politici cercheranno di respingere ogni accusa. Un film già visto.

g.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.