Lezioni di sostenibilità

A San Teodoro si parla di ambiente e di sostenibilità. Legambiente, in accordo con il Comune, ha coinvolto oltre 250 alunni della scuola primaria ad un incontro nella spiaggia della Cinta, per una lezione di sostenibilità e rispetto per l’ambiente.   L’appuntamento nello splendido arenile teodorino è stato fissato di buon mattino, dove ecovolontari, guidati dal presidente provinciale di Legambiente Michele Meloni, hanno accolto i ragazzi schierati in cerchio ad ascoltare, prima, e poi da protagonisti, sulla scena di una coinvolgente ed efficace operazione di “beach littring” sulla spiaggia. Una aula naturale, senza pareti né soffitto, in cui ripassare il concetto di Earth Day – giornata ecologista indetta dalle Nazioni Unite in cui il focus si proietta sulla salvaguardia del pianeta – e fare scuola di sostenibilità “Perché il rispetto dell’ambiente – hanno sottolineato i responsabili di Legambiente – si impara a scuola, si insegna in spiaggia, si trasmette di generazione in generazione, si condivide, si apprezza con lo scorrere degli anni e diventa certezza incrollabile del quotidiano vivere a partire dai più piccoli abitanti delle singole comunità per arrivare ai miliardi di persone che abitano il pianeta”. L’amministrazione comunale di San Teodoro, con questa iniziativa, ha confermato di avere particolare interesse a valorizzare temi e problematiche ambientali, sensibilizzando la popolazione a partire dalle fasce più giovani. Non solo movida o turismo esasperato, quindi, in questa splendida località, che punta anche, in maniera ferma e convinta, alla salvaguardia del patrimonio naturalistico del proprio territorio.

g.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.